E’ stato un grande successo la raccolta di giocattoli che l’associazione Niki Aprile Gatti ha svolto a Cosenza nel mese di Dicembre, la risposta è stata enorme, ci dice il referente dell’associazione, abbiamo raccolto tanti giocattoli nuovi ed usati che sono stati poi accuratamente selezionati, puliti, dotati di batteria e riconfezionati con un fiore sorridente ed un sacchettino di caramelle. I giocattoli sono stati distribuiti in diversi posti, posti dove i bambini attraversano un momento di disagio, come il reparto di pediatria e pediatria oncologica dell’ospedale della città e in istituti per minori. Particolarmente importanti le “segnalazioni” dove chiunque ha potuto segnalare in maniera anonima bambini che per motivi legati alla crisi economica non avrebbero ricevuto il Babbo Natale, le volontarie dell’associazione si sono fatte latori delle segnalazioni consegnando in maniera discreta e riservata il dono ad una cinquantina di bambini. E’ stata una grande esperienza umana, ci dicono ancora dall’associazione, abbiamo chiesto e Cosenza ha risposto con grande generosità, ringraziamo i cosentini per il loro cuore e la loro partecipazione. L’associazione nasce l’anno scorso in commemorazione di Niki Aprile Gatti, talento informatico che muore in circostanze da chiarire a distanza di cinque giorni dal suo arresto da incensurato per un’ipotesi di reato di truffa informatica. Ogni volta che doniamo o promoviamo qualcosa in nome dell’associazione, ci chiediamo: “Niki l’avrebbe fatto?” e ci sentiamo rispondere mille volte sì, siamo una piccola neonata associazione ma cerchiamo di stare lì dove c’è un disagio sociale e anche questa volta insieme ai cosentini ce l’abbiamo fatta.

raccolta-giocattoli-3 raccolta-giocattoli-2 raccolta-giocattoli-1

Commenti