COSENZA – MariaFrancesca Guido di Lattarico (provincia di Cosenza), 21 anni, 1.75 cm, occhi e capelli castani studia Economia Aziendale all’Univeristà della Calabria. «Faccio danza da quando ero bambina – racconta la neo miss – Nella vita vorrei lavorare in banca perché è per quello che sto studiando ma, partecipando al concorso, vorrei provare a fare qualcosa nel mondo dello spettacolo».

mariafrancesca-guido-e-linda-surianoMariaFrancesca Guido ha dunque vinto la seconda tappa di Miss Italia Calabria aggiudicandosi la fascia di Miss Primavera del Cinema italiano e altre cinque fasce sono state assegnate nel corso della serata. Al secondo posto, con la fascia di Miss Rocchetta, si è classificata Ilaria Giancola; terza classificata con la fascia Miss Terza classificata è Gabriella Gasparro. Miss Tricologica, al quarto posto, è Francesca Cannatelli; Miss Interflora Sara Pierri mentre la sesta fascia, quella di Miss Dermal institute è andata a Sabrina Campagna. La serata cosentina al Supercinema Modernissmo di Miss Italia Calabria, organizzata dall’agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano, è stata condotta dalla giornalista Raffaella Salamina e ha visto la giuria presieduta dall’angiologo Elia Diaco e composta dalle giornaliste Tiziana Aceto e Nunzia Capitano (nella serata ha ricoperto anche il ruolo di imprenditrice dato che il negozio d’abbigliamento “Capitano”, da lei diretto, ha vestito le miss già elette nel corso della serata), Cristina Gazzaruso del Majorana group, Maurizio Silipo di Tricologica, l’attrice Larissa Volpentesta, il patron e il direttore artistico de La Primavera del Cinema italiano Giuseppe Citrigno e Alessandro Russo. A comporre la giuria anche Adele Sammartino Miss Cinema 2016 eletta nella finalissima di Jesolo.

La strepitosa esibizione di Pagliassi.it, con il gioco di luci fatte ruotare in aria da Serena Buccia, ha aperto la serata.

Due chiacchiere con Adele Sammartino che ha raccontato della sua esperienza a Miss Italia e la sua aspirazione di poter diventare brava come le sue due attrici preferite, Sabrina Ferilli e Megan Fox, e subito dopo la sfilata in costume delle 18 ragazze aspiranti alla fascia di Miss Primavera del Cinema italiano. Nella serata si sono esibiti Clorinda Garritano, ballerina e insegnante della Scuola di danza di Isabella Sisca, e i For Love che hanno cantato tre brani e presentato il loro album, uscito da pochi giorni, Free Christmas Love”. Durante la serata è stato proiettato il monologo recitato da Paola Cortellesi contro la violenza sulle donne. Il tema, insieme alla lotta al bullismo e cyberbullismo, è al centro della campagna sociale di Miss Italia Calabria che ha bandito un concorso per videomaker calabresi. I loro cortometraggi su questi temi verranno proiettati nelle serate estive di Miss Italia.

Con i vestiti di “Capitano” hanno sfilato le miss in carica: Miss Calabria Cristina Alfano, Miss Selezione fotografica Calabria Barbara Loscerbo, Miss Alpitour Sara Caridi, Miss Rocchetta bellezza Vanessa Marrara, Miss Sport Lotto Ludovica Dito, Miss Eleganza Sharon Loprete, Miss Miluna Manuela Pugliese e Ludovica Presta, prima miss del 2017 con la fascia i Miss TuttoSposiExpo.

Prima della consegna delle fasce, spazio a La Primavera del Cinema italiano con il patron Giuseppe Citrigno e il direttore artistico Alessandro Russo che hanno fatto il punto sull’edizione 2016 del festival che si chiuderà il 17 dicembre al Cinema Citrigno.

Alla fine arrivano i ringraziamenti e l’emozione di Linda Suriano, che da tre anni organizza Miss Italia Calabria con la sua agenzia Carlifashionagency.

«Siamo pronti per ripartire – afferma Linda Suriano – abbiamo ideato un’edizione piena di novità. Punteremo, anche questa, volta sulla cultura, l’arte e l’amore verso la nostra terra – e aggiunge – abbiamo creato nuove sinergie e collaborazioni con professionisti della comunicazione».

A seguire il concorso, infatti, la trasmissione radiofonica “Gigi Show-On radio”. Il format, ideato e condotto da Luigi Grandinetti, racconterà via etere le tappe della manifestazione. In onda su ben 15 radio, tra queste: Radio Sound; Radio Valentina; Radio Studio97; Radio Onda Verde; Radio One; Antenna Febea. Un vero e proprio diario di bordo del concorso più amato d’Italia.Confermata, inoltre, la collaborazione con l’emittente televisiva regionale LaC. Anche quest’anno, televisione ufficiale di Miss Italia Calabria 2017. «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua la patron Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». Il concorso, dunque, avrà un nuovo look e una nuova scenografia continuando a guardare a importanti temi sociali. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Tra i partner ufficiali, anche in questa edizione, la casa editrice Pellegrini.

Commenti